Un sito di oltre 450 pagine che descrive tutta l'Isola e che pur non vendendo niente riceve da 600 a oltre 1400 visitatori ogni giorno

La mia SardegnaLa bandiera della Sardegna

Home page Guest book Siti amici SOSTIENICI Mappa del sito


Pagina precedenteIndice precedenteVisita del sito istituzionale del comunePagina successiva

La costiera di Maracalagonis che comprende dalla località Baccu Mandara alla sua frazione Torre delle Stelle


In questa tappa del nostro viaggio, ci recheremo a visitare la Costiera di Maracalagonis che comprende dalla località Baccu Mandara alla sua frazione Torre delle Stelle con i suoi insediamenti turistici.

La costiera di Maracalagonis

Il territorio Comunale di Maracalagonis si estende verso sud est fino a raggiungere il mare, e la costiera di Maracalagonis comprende parte della frazione di Geremeas, quella di Baccu Mandara, e parte di quella Torre delle Stelle. Lo sbocco nel mare del fiume Riu Geremeas, separa ad ovest il tratto marino del territorio Comunale di Quartu Sant'Elena, da quello ad est del territorio del comune di Maracalagonis. La foce del fiume si trova nella Baia di Geremeas, al termine della Spiaggia di Marongiu che è l'ultima Spiaggia di Quartu Sant'Elena, ed all'inizio della Spiaggia di Baccu Mandara, che è la prima spiaggia del territorio di Maracalagonis e che la segue verso oriente.

La località Baccu Mandara

Superato il bivio per la spiaggia di Marongiu, procediamo ancora sulla SP17 costeggiando l'insediamento di Geremeas 2 che si trova nella località Baccu Mandara (altezza metri 24, distanza 19.45 chilometri dal comune di Maracalagonis di cui essa fa parte, non è disponibile il numero di abitanti), che sta ad indicare un vallone nel quale sono presenti recinti per il bestiame. Nella località sono presenti l'insediamento turistico abitativo e la spiaggia di Baccu Mandara.

L'insediamento Geremeas 2 nel quale si trova il Geremeas Coutry Club

Maracalagonis-Geremeas Country Club: ingressoNell'insediamento di Geremeas 2 si trova Geremeas Coutry Club, un villaggio turistico dotato di custode, che offre un servizio estivo di nettezza urbana, ristorante, bar e pizzeria, market generi alimentari. Il villaggio comprende un parco giochi per bambini da 2 a 12 anni, ed un'ampia spiaggia con la possibilità di affittare ombrelloni e sdraio. Nel villaggio sono anche presenti diverse strutture sportive, tra le quale un Campo da Calcetto, ossia di calcio a cinque; un Campo da basket e pallavolo, nel quale è possibile praticare come discipline la pallacanestro e la pallavolo; e due Campi da Tennis. Le diverse strutture sportive non sono dotate di tribune per gli spettatori.

Maracalagonis:-Geremeas Country Club: campo da Calcetto ossia da Calcio a cinque Maracalagonis:-Geremeas Country Club: campo da basket e pallavolo Maracalagonis:-Geremeas Country Club: uno dei campi da Tennis

La Spiaggia di Baccu Mandara

Procediamo ancora sulla SP17 costeggiando l'insediamento di Geremeas 2, fino ad incontrare, dopo un chilometro e duecento metri, il bivio segnalato sulla destra, per la Spiaggia di Baccu Mandara, dove giriamo e proseguiamo dritti per circa trecento metri, sino ad arrivare al parcheggio sterrato della spiaggia. Quella di Baccu Mandara è una delle spiagge più frequentate del Golfo degli Angeli, con acque azzurre, sabbia grossa, alla quale si accede attraverso due ingressi non asfaltati. È presente anche un parcheggio a pagamento e vi si trovano due grandi chioschi

La Spiaggia di Baccu Mandara risulta un poco scoscesa verso la riva e, come le spiagge precedenti in territorio di Quartu Sant'Elena, è caratterizzata anch'essa da un arenile costituito sabbia granulosa dorata, che si affaccia su un mare dal colore tra il verde e il turchese, cha è un poco più intenso rispetto alle acque delle spiagge limitrofe. Il fondale e sabbioso e diviene profondo dopo appena pochi metri. La spiaggia è piuttosto affollata nei periodi estivi, in essa è possibile affittare ombrelloni, lettini, pedalò, canoe. È, inoltre, presente anche un piccolo rimessaggio per le barche, e sono presenti numerosi punti ristoro.

Maracalagonis-La Spiaggia di Baccu Mandara Maracalagonis-La Spiaggia di Baccu Mandara

Sul retro dell'arenile, si trova il Geremeas Country Club. La Spiaggia di Baccu Mandara è la prosecuzione verso est di quella di Marongiu, ed arriva sino alla fine della Baia di Geremeas, al promontorio che la chiude ad oriente, sul quale insiste la lottizzazione di Baccu Mandara, facilmente raggiungibile dalla spiaggia.

L'insediamento turistico nella frazione Torre delle Stelle

Maracalagonis-Torre delle Stelle: veduta dall'altoPercorsi circa tre chilometri, a circa 26.5 chilometri da dove avevamo imboccato la SP17, arriviamo al grande complesso turistico residenziale della sua Frazione Torre delle Stelle (altezza metri 86, distanza 26.4 chilometri, circa 107 abitanti), realizzato su un promontorio che è interamente occupato dalle innumerevoli villette costruite a ridosso di due piccole baie, dotate di due spiagge. Si tratta di un condominio vacanze creato negli anni cinquanta da una cordata di imprenditori belgi che hanno acquistato il pascolo di un pastore sinnaese, e che hanno italianizzato il nome sardo di Is Tellas, cioè pietre piatte, trasformandolo in Torre delle stelle. La sua estensione insiste in buona parte nel territorio Comunale di Maracalagonis ad ovest, e in misura ridotta nel territorio Comunale di Sinnai ad est. All'interno del villaggio, nel periodo estivo, sono attivi bar, ristoranti e pizzerie, un paio di supermercati non grandissimi ma ben forniti di prodotti tipici, una farmacia, servizio di guardia medica. Durante la bassa stagione, da ottobre a maggio, Torre della Stelle si trasforma in un paradiso naturale, luogo ideale per chi ricerca un angolo di pace e tranquillità dove rifugiarsi per sperimentare una vita immersa nel silenzio, dove la natura regna sovrana.

Nell'abitato di Torre delle Stelle si trova la Chiesa della Madonna della Fiducia

Situata subito ad ovest del grande complesso turistico residenziale di Torre delle Stelle, la Chiesa di Torre delle Stelle è accessibile facilmente dalla SP17, proseguendo per un chilometro e duecento metri dopo la deviazione per la Spiaggia di Baccu Mandara, e imboccando a destra la via dell'Acquario, che scende verso sud. Seguita per cento metri la via dell'Acquario, alla destra della strada si vede la Chiesa, realizzata in stile moderno, caratterizzata al suo interno da un'originale pianta di forma ottagonale. esternamente, l'edificio dalla struttura piuttosto bassa, presenta un semplice tetto in tegole con una piccola croce bianca al centro. La facciata di colore giallo, ospita un portone d'ingresso in legno intarsiato, ma anche negli altri lati dell'edificio si aprono altri ingressi e ampie finestre.

Maracalagonis-La Chiesa di Torre delle Stelle Maracalagonis-Chiesa di Torre delle Stelle: interno verso il presbiterio Maracalagonis-Chiesa di Torre delle Stelle: altare

L'Anfiteatro all'aperto e gli impianti sportivi di Torre delle Stelle

Maracalagonis-Torre delle Stelle: anfiteatro all'apertoNel 2010 il comune di Maracalagonis ha effettuato lavori di miglioria del parco giochi presente nell'area con la costruzione di spogliatoi, di un cinema all'aperto che ogni estate ospita una rassegna di film e spettacoli, e di un Anfiteatro all'aperto per spettacoli estivi. Nel villaggio sono presenti diverse strutture sportive, tra le quali, in via dello Scorpione, che si dirige verso est, due Campi da bocce, senza tribune per gli spettatori. Inoltre in via del Sagittario, che scende verso sud, sono presenti un Campo da Calcetto, ossia da Calcio a cinque, dotato di tribune per una cinquantina di spettatori; un Campo da basket, dotato di tribune per una ventina di spettatori, nel quale praticare come disciplina la pallanestro; un Campo da pallavolo, senza tribune per gli spettatori; quattro Campi da Tennis, dotati di tribune per una cinquantina di spettatori.

Maracalagonis-Torre delle Stelle: i campi da bocce Maracalagonis-Torre delle Stelle: il campo da Calcetto ossia da Calcio a cinque Maracalagonis-Torre delle Stelle: il campo da basket Maracalagonis-Torre delle Stelle: il campo da pallavolo Maracalagonis-Torre delle Stelle: i campi da Tennis

Torre delle Stelle è senza dubbio la base ideale per chi vuole visitare il sud est della Sardegna, essendo a soli trenta chilometri da Cagliari, quindici da Villasimius e circa quaranta chilometri dal Parco Naturale dei Sette Fratelli.

Le spiagge di Torre delle Stelle

La frazione di Torre delle Stelle ha due spiagge che si raggiungono dall'interno dell'abitato, la Spiaggia di Cann 'e Sisa sul lato occidentale e la Spiaggia di Genn 'e Mari, ossia la porta verso il mare, sul lato orientale del promontorio. In entrambe le spiagge, immerse in una bella pineta, si trova una sabbia candida su uno splendido mare trasparente. Grazie alla presenza delle lottizzazioni alle spalle delle due spiagge, è possibile usufruire di vari servizi, tra i quali farmacia, supermercato, campetti sportivi, ed, inoltre, vi e l'opportunità di affittare gommoni, canoe, pedalò, ombrelloni, lettini e moto d'acqua. Le spiagge sono attrezzate con lo scivolo per le barche. Ambulanti vendono anche prodotti della terra e formaggi di produzione pastorale, ma anche libri e abbigliamento da mare. Una volta imboccato uno degli svincoli, si percorre la strada in terra battuta all'interno della lottizzazione, per qualche chilometro, sino ad arrivare a uno dei parcheggi che permettono di accedere alla due spiagge.

Ad occidente del promontorio si trova la Spiaggia di Cann 'e Sisa

Seguiamo la via dell'Acquario verso la Spiaggia di Cann 'e Sisa in direzione della spiaggia, e raggiungiamo, dopo quasi settecento metri, il parcheggio, dal quale possiamo arrivare alla spiaggia.

La Spiaggia di Cann 'e Sisa è costituita da un arenile di medie dimensioni, caratterizzato da sabbia bianco dorata fine, che si affaccia su un'acqua cristallina dai colori tra il verde smeraldo e l'azzurro, con il fondale basso e sabbioso. Ben riparata dai venti, la spiaggia è racchiusa da promontori sui quali si estende la macchia mediterranea, che la notte offrono un gioco di luci spettacolare. Affollata in alta stagione, grazie alla presenza delle lottizzazioni alle sua spalle è dotata di tutti i principali servizi.

Maracalagonis-La Spiaggia di Cann 'e Sisa Maracalagonis-La Spiaggia di Cann 'e Sisa

La Torre de Su Fenugu sul promontorio di Torre delle Stelle

Proseguiamo lungo la SP17 per altri trecento metri, e prendiamo a destra la deviazione seguendo le indicazioni per la Spiaggia di Genn 'e Mari, ossia la via Polluce che, dopo seicento metri, sbocca sulla via Sagittario, che prendiamo verso sinistra. Dopo circa cento metri, prendiamo la prima traversa a destra che, dopo duecentocinquanta metri, sbocca sulla via Capricorno, la seguiamo per cento metri, prendiamo a destra la via Pesci, e dopo poco più di cinquecento metri, poi prendiamo leggermente a destra la via del Leone, che seguiamo per settecento metri, fino alla fine. Da qui si può vedere, sul promontorio di Torre delle Stelle, la Torre de Su Fenugu che si trova ad 86 metri sul mare, a mezza costa. Questa torre faceva parte del sistema di avvistamento costiero realizzato dagli Spagnoli a partire dal 1570 circa, e risale probabilmente al 1578. Realizzata in pietre di granito, ha una volta a cupola.

Maracalagonis-Vecchia foto della Torre de Su Fenugu Maracalagonis-La Torre de Su Fenugu dopo il restauro del 2008 Maracalagonis-La Torre de Su Fenugu come si presenta oggi con la scala in ferro zincato applicata nel 2010

Nel 2008 la torre ha subito un restauro, successivamente, nel 2010, appiccicata ad essa era comparsa una scala in ferro zincato posizionata per permettere l'accesso, che avrebbe dovuto esser provvisoria, per le giornate della manifestazione Settimana della Cultura, e che permane ancora, anche se pericolante.

Ad oriente si trova la Spiaggia di Genn 'e Mari che è al confine tra l'area Comunale di Maracalagonis e quella di Sinnai

Situata un poco più ad est del grande complesso turistico residenziale di Torre delle Stelle, la Spiaggia di Genn 'e Mari è accessibile prendendo dalla SP17 verso destra la via Polluce, poi, dopo seicento metri, prendendo a sinistra la via Sagittario, che seguiamo verso la costa, evitando la deviazione per il centro dell'abitato, e scendendo per poco più di un chilometro fino all'arenile che si trova al confine fra il territorio Comunale di Maracalagonis e quello di Sinnai.

La Spiaggia di Genn 'e Mari è costituita anch'essa da un arenile di medie dimensioni, caratterizzato da sabbia bianco dorata fine, che si affaccia su un'acqua cristallina dai colori tra il verde smeraldo e l'azzurro, con il fondale basso e sabbioso. Ben riparata dai venti, anche questa spiaggia è racchiusa da promontori sui quali si estende la macchia mediterranea, che la notte offrono un gioco di luci spettacolare. Affollata in alta stagione, grazie alla presenza delle lottizzazioni alle sua spalle è dotata di tutti i principali servizi.

Maracalagonis-La Spiaggia di Genn 'e Mari Maracalagonis-La Spiaggia di Genn 'e Mari

Siamo arrivati al confine tra la costiera del comune di Maracalagonis e quella di Sinnai

Passata la deviazione sulla via Polluce indicata dalle indicazioni per la Spiaggia di Genn 'e Mari, proseguiamo sulla SP17 e, dopo quattrocento metri, abbandoniamo il comune di Maracalagonis ed entriamo in quello di Sinnai, con la spiaggia che verrà descritta in una prossima tappa, per vedere tutta la costiera cha va da Cagliari a Villasimius

La prossima tappa del nostro viaggio

Nella prossima tappa del nostro viaggio, da Maracalagonis ci recheremo a visitare Sinnai che vedremo il suo centro ed i suoi dintorni con la Foresta Demaniale dei Sette Fratelli, e con la sua bella costiera meridionale.


Pagina precedenteIndice precedenteSostieniciPagina successiva

Tutte le foto e riprese sono state effettuate a scopo amatoriale per uso personale senza fini di lucro. Alle nostre foto se ne aggiungono altre inviateci da amici ed alcune tratte da Internet. Alcune informazioni sulle descrizioni dei comuni sono tratte da italiapedia.it, informazioni sui siti archeologici da tharros.info e molte foto da donnanuragica.com, descrizoni e foto di Chiese da Chiesedisardegna.weebly.com, foto di impianti sportivi da sardegnasport.it, altre da siti differenti. È consentito scaricare testi, foto e riprese dell'autore per uso privato senza eliminare i riferimenti. Libri e filmati sono riprodotti per farli conoscere ma non è consentita la riproduzione delle foto di terzi, dei libri, dei filmati e di altro materiale non realizzato dall'autore. È vietato qualsiasi utilizzo commerciale del materiale in assenza di apposita autorizzazione.

  

© Claudio de Tisi 2002-2023 - Codice Fiscale DTSCLD44M23F132W